Franca Cavagnoli

Docente di Traduzione Editoriale Inglese
Franca Cavagnoli ha pubblicato i romanzi Una pioggia bruciante (2000; Feltrinelli Zoom 2015), Non si è seri a 17 anni (2007) e Luminusa (2015). Con Feltrinelli ha pubblicato La voce del testo. L’arte e il mestiere di tradurre (2012; Premio Lo straniero 2013) e, nella collana  Zoom Flash, Mbaqanga (2013) e Black (2014); per Hoepli è uscito La traduzione letteraria anglofona (2017). Ha tradotto e curato, tra gli altri, opere di William S. Burroughs, J.M. Coetzee, Nadine Gordimer, James Joyce, Jamaica Kincaid, Katherine Mansfield, Toni Morrison, V.S. Naipaul, George Orwell, R.L. Stevenson e Mark Twain. Cura per Adelphi l’edizione italiana dell’epistolario di Samuel Beckett. Nel 2010 ha ricevuto il premio Fedrigoni-Giornate della traduzione letteraria. Per la sua nuova traduzione di Il grande Gatsby di F.S. Fitzgerald ha avuto il premio Von Rezzori 2011 per la traduzione letteraria. Nel 2014 ha ricevuto il Premio nazionale per la traduzione del Ministero dei Beni Culturali. Insegna Traduzione letteraria presso la Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori Altiero Spinelli (Fondazione Milano) e Traduzione e Revisione del testo editoriale al Master in Editoria dell’Università degli Studi di Milano in collaborazione con la Fondazione Mondadori e l’Associazione Italiana Editori. Collabora a "il manifesto", "Alias" e "L’indice dei libri del mese".




Franco Nasi 

Docente di Letteratura Anglo-Americana 
Franco Nasi insegna Letteratura anglo-americana  nel corso di Laurea Magistrale  di Traduzione editoriale presso la Fondazione Unicampus San Pellegrino. Saggista e traduttore, è Professore Associato di Lingue e Letterature anglo-americane presso l’Università di Modena e Reggio Emilia.  Si occupa di letteratura (con particolare attenzione alle letterature angloamericana, inglese e italiana dei secoli XIX-XXI), letteratura comparata, teoria e storia della traduzione, storia della critica e delle poetiche, letteratura dell’infanzia e i problemi traduttivi di questo settore dell’editoria. Fra le sue pubblicazioni più recenti Tradurre l'errore (Quodlibet 2021), Traduzioni estreme (Quodlibet 2015), Translator's Blues (Sylph editions 2015), con Angela Albanese L'artefice aggiunto. Riflessioni sulla traduzione in Italia 1900-1975 (Longo 2015) e la traduzione e cura di Walt Whitman, O Capitano! Mio capitano! (Mucchi 2019) e Roger McGough, La resa dei conti (Medusa 2021).




Giovanni Giri

Docente di Traduzione Editoriale Tedesca e Letteratura Tedesca
Marchigiano, si è laureato in Lingue all’Università degli Studi di Macerata e ha frequentato il Master per redattori editoriali dell’Università degli studi di Urbino. Ha conseguito inoltre un dottorato di ricerca in Scienze del testo, curriculum Germanistica, presso l'Università di Roma "La Sapienza".  Dagli albori del terzo millennio svolge la professione di traduttore editoriale dal tedesco e dall’inglese. Tra gli autori a cui ha dato voce in italiano: John Irving, Hans Küng, Jerome K. Jerome, Jane Smiley, Christoph Ransmayr, Maggie Gee e Frederick Marryat.  Collabora inoltre come traduttore con la rivista di neuroscienze "MIND". Docente a contratto di Lingua e traduzione presso l’Università degli Studi di Macerata e Urbino, insegna anche Mediazione scritta tedesco-italiano presso la Scuola Superiore per Mediatori Linguistici di Rimini.





Ilide Carmignani

Docente di Traduzione Editoriale Spagnola 

Ilide Carmignani si è laureata in Lettere all’Università di Pisa e specializzata in letteratura di lingua spagnola e traduzione alla Brown University (USA) e all’Università di Siena. Da trentacinque anni svolge attività di consulenza, revisione e traduzione dallo spagnolo per le maggiori case editrici italiane. Fra gli autori tradotti: Bolaño, Borges, Cernuda, Cortázar, Fuentes, Grandes, García Márquez, Monterroso,Neruda, Onetti, Paz, Sepúlveda, Soriano. Ha tenuto e tiene corsi e seminari di traduzione letteraria presso università italiane e straniere. Nel 2000 ha vinto il Premio di Traduzione Letteraria dell'Istituto Cervantes, nel 2013 il Premio Nazionale di Traduzione del Ministero per i Beni Culturali, nel 2018 il Premio "Bodini" per la sua nuova traduzione di "Cent'anni di solitudine" (Mondadori), nel 2020 il Premio di traduzione "Quercia del Myr" e nel 2021 il Premio di traduzione "Lettura – Corriere della Sera". Dal 2000 cura gli eventi sulla traduzione letteraria per il Salone del Libro di Torino (l’AutoreInvisibile) e dal 2003 organizza, insieme al prof. S. Arduini, le "Giornate della Traduzione Letteraria". Collabora con "TuttoLibri - La Stampa" e "Gli asini". Ha pubblicato Gli autori invisibili. Incontri sulla traduzione letteraria (Besa 2008) e Storia di Luis Sepúlveda e del suo gatto Zorba (Salani 2021).




Simona Mambrini

Docente di Traduzione Editoriale Francese
Ha conseguito un dottorato di ricerca in Letterature comparate con una tesi su "Letteratura e traduzione: il testo e il suo doppio" e da una ventina d'anni traduce dall'inglese e dal francese, soprattutto letteratura per ragazzi, dagli albi illustrati ai romanzi Young Adult. Tra gli autori tradotti: L. Frank Baum, Joyce Carol Oates, Charles Perrault, Antoine de Saint-Exupéry, Georges SImenon, Jules Verne.  Oltre ad aver pubblicato diversi articoli sulla traduzione e la letteratura francese e inglese contemporanea, collabora con la casa editrice Zanichelli agli aggiornamenti del dizionario francese-italiano Boch ed è autrice di un dizionario bilingue per le scuole medie: Il Primo Zanichelli di francese (2012). Dal 2004 collabora con la Fiera internazionale del Libro per ragazzi di Bologna e cura il programma annuale di incontri dedicati alla traduzione presso il Centro traduttori nell'ambito della manifestazione fieristica.





Davide Brullo

Docente di Linguistica e Scrittura Creativa
Davide Brullo è docente di Linguistica Italiana e di Cultura e Letteratura Italiana presso il corso triennale in Mediazione Linguistica della SSML di Rimini. Ha pubblicato, tra l’altro, i romanzi Il lupo, Rinuncio, Pseudo Paolo. Lettera di San Paolo Apostolo a San Pietro e Un alfabeto nella neve, e le raccolte di poesie Annali, L’era del ferro, Gries. Per il Saggiatore e Città Nuova ha curato repertori antologici della poesia italiana contemporanea. Ha tradotto i Salmi e il Libro della Sapienza. Dirige le riviste on line "Pangea" e "L’Intellettuale Dissidente"; scrive su "Il Giornale". 






Elisabetta Bartuli

Docente di Traduzione Editoriale Araba e Letteratura Araba
Elisabetta Bartuli si occupa di letteratura araba contemporanea, traduzione letteraria dall’arabo all’italiano e dialogo transculturale, materie che ha insegnato dall’inizio degli anni 2000 al 2020 al Master MIM (Mediazione Intermediterranea) dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, e che tuttora insegna alla SSML di Vicenza e Rimini. Ha tradotto dall’arabo, tra gli altri, Mahmud Darwish e Mahmud Shukair (Palestina), Elias Khoury, Jabbour Douaihy, Rabee Jaber (Libano), Sonallah Ibrahim, ‘Ala al-Aswani, Ezzedine C. Fishere (Egitto), Inaam Kachachi (Iraq). Dal francese Fatima Mernissi (Marocco) e Hala Kodmani (Siria). Collabora con diverse case editrici e riviste in qualità di responsabile per il settore di cultura araba e mediorientale. Ha curato svariati volumi, da Rose del Cairo, racconti di scrittrici egiziane (e/o) a Islam e democrazia di Fatima Mernissi (Giunti), fino a L’infelicità araba di Samir Kassir (Einaudi) e, più recentemente, Ottobre-Libano di Camille Ammoun (Mesogea).















Marica Spalletta

Docente di Teoria e Pratica dei Processi Editoriali
Marica Spalletta (Ph.D.) è professore associato di Sociologia dei processi culturali e comunicativi all’Università degli Studi Link Campus University, dove insegna "Media e Politica" e "Comunicazione pubblica". Nel medesimo Ateneo è coordinatore scientifico di Link LAB (Laboratorio di Ricerca Sociale), vide-direttore dell’Osservatorio permanente sui giovani "Generazione Proteo" e coordinatore della laurea triennale in Scienze della politica e dei rapporti internazionali. Componente del collegio dei docenti del Dottorato di ricerca in "Nuove tecnologie e frontiere del diritto, dell’economia e della società" e coordinatore del curriculum in "Nuove tecnologie e società". I suoi interessi di ricerca si focalizzano sulla mediatizzazione dei processi culturali e l’ibridazione dei sistemi giornalistici; la comunicazione sociale e politica; i meccanismi di costruzione e percezione della credibilità e la loro influenza sui processi di formazione dell’opinione pubblica. Negli ultimi 20 ha partecipato e diretto numerose ricerche focalizzate su questi temi, in partnership con Atenei/Enti/Istituzioni. È stata responsabile scientifico di unità di ricerca nel progetto PRIN 2015 su "Media e terrorismi. L’impatto della comunicazione e delle reti digitali sull’insicurezza percepita", nonché membro dell’unità di ricerca LCU nell’ambito del progetto di ricerca internazionale H2020 DETECt – Detecting Transcultural Identity in European Popular Crime Narratives. Dal 2018 è delegato dell’Unione Cattolica della Stampa Italiana nel Tavolo tecnico per la garanzia del pluralismo e della correttezza dell’informazione sulle piattaforme digitali, istituito presso AgCOM. È autrice di più di settanta pubblicazioni scientifiche, su riviste di fascia A e presso editori di rilevante prestigio nazionale e internazionale. 





Fabiana Ribero Scali

Docente di Traduzione Audiovisiva
Traduttrice audiovisiva e adattatrice in simil synch, gestisce Text dal 1986, una realtà che si è specializzata fin dal 1988 in traduzione per il doppiaggio. Fabiana insegna traduzione audiovisiva dal 1993, anno in cui ha concepito e tenuto per la prima volta dei corsi intensivi di traduzione per i media in Inghilterra. Per quindici anni ha insegnato traduzione audiovisiva anche in Italia, alla Laurea Magistrale in traduzione presso la Civica Scuola per Interpreti e Traduttori Altiero Spinelli di Milano, presso la quale lei stessa si è formata, e dal 2019 tiene una Summer School in traduzione audiovisiva in collaborazione con la Fusp di Rimini e seminari sulla traduzione audiovisiva nell'ambito del corso di formazione Tradurre la letteratura sempre presso la Fusp di Rimini. 






Tomás Albaladejo

Docente di Letteratura Spagnola
È Professore Ordinario di Teoria della Letteratura e Letterature Comparate presso l’Università Autonoma di Madrid, ed è stato direttore della Facoltà di Lettere e Filosofia. Ha insegnato nelle Università di Malaga, Murcia, Alicante e Valladolid. Si è laureato in Filologia Romanza presso l’Università di Murcia e ha sostenuto il dottorato in Lettere Moderne presso l'Università di Bologna. È Professore Onorario presso l’Università di Nottingham e presso l’Università Nazionale Maggiore di San Marco di Lima. È stato Accademico Visitante nelle Università di Bielefeld, François Rabelais di Tours, Nottingham e Oxford. Alcune delle sue pubblicazioni: "Teoría de los mundos posibles y macroestructura narrativa", "Retórica", "Semántica de la narración: la ficción realista""Literatura comparada y clases de discursos. El análisis interdiscursivo: textos literarios y forales de Castilla y de Portugal", "European Crisis, Fragmentation and Cohesion: The Contribution of Ectopic Literature to Europeanness", "Analogía, símil y metáfora en un poema de José Saramago", "Writing Memory in Conflict and Post-Conflict: Hernán Valdés’ Tejas Verdes", "Utopía en el Quijote. El discurso de la Edad de Oro", "Literatura, literatura comparada, traducción, analogía".